Avventura Stampa - Presentazione Switch a Milano 06/02/2017


Sono solito raccontare su queste pagine le scorribande che faccio andando a fiere, presentazioni ed altro. Sempre fatte da "privato", da appassionato.

Ora mi ritrovo però ad andarci come "stampa".
Invece che andare in giro con la solita ciurma di amici, sono andato con un pezzo della redazione di Nintendon, nel caso Noirele (tra l'altro vecchia conoscenza personale), Cornetto, Blackprince e Pit Famoso Youtuber. Si come al solito uso i nomi in codice e non i nomi veri, chiamatela tradizione....

Nintendo ha deciso di fare le cose relativamente in piccolo per noi in Italia, prendendo uno spazio di dimensioni modeste ma confortevole in Via Solferino 40 a Milano per mostrare la nuova console della casa. La presentazione è anche aperta al pubblico, fino al 18 febbraio, dalle 15:00 alle 19:00 nei giorni infrasettimanali e con in aggiunta la fascia dalle 10:00 alle 14:00 i weeked.

Andarci però in un orario apposito, senza l'eventuale calca che avremmo potuto trovare in un weekend è stata un'esperienza rinfrescante, anche se mi sono sentito particolarmente un pesce fuor d'acqua. Qualcuno era già stato in loco più volte e quindi aveva più confidenza con i ragazzi agli stand, mentre gli altri salutavano colleghi di altre redazioni e cose del genere.

Lo spazio è organizzato nel seguente modo: un corridoio iniziale porta in una sala centrale fatta sostanzialmente a forma di L. Il corridoio ospita al suo lato le prime postazioni di prova di 1,2 Switch, la raccolta di minigiochi che si posiziona come un'offerta molto particolare.


Da un lato i suoi giochi richiedono di non guardare lo schermo, dall'altra serve come trampolino di prova per tutta la sensoristica all'interno dei Joycon, i controller di Switch. Avendo giroscopi, accelerometri, un sensore IR e un sistema di Rumble definito HD (a multi attuatore), c'è spazio per portare sul mercato un gioco basato sui gimmik. I minigiochi da provare sono 4, ma il gioco finale ne dovrebbe contenere più di 20.
Un peccato che non sia incluso con la console, ma vabbe', capita.

Dopo il corridoio si arriva nella stanza principale che ha due postazioni per ARMS ed una per Snipperclips al suo centro, tre postazioni per Zelda in un suo troncone e nell'altro troncone c'è il resto: Con Mario Kart 8 e Splatoon 2 che prendono la maggior parte dello spazio e postazioni singole per Skylanders Imagination, Street figther II hd remix di qualche tipo, Fast Racing RMX e Has Been Heroes.

ARMS ha il centro dello stadio con la sua postazione rialzata e con la postazione numero due dietro quella sopraelevata. È un gioco che viene provato in 2v2 ed ha bisogno del suo spazio. Classico deathmatch da picchiaduro al meglio di 2, con il terzo in caso di parità. Ci sono i personaggi della presentazione di gennaio con tutte le varie armi, quindi si riesce a farsi un'idea completa del gioco.


La postazione di Zelda è sotto una copertura a tema foresta di quelle stile militare/camo, con tronchi di albero come sedie e la prova viene fatta con le Switch in configurazione docked e cuffie per l'audio. La demo presentata è abbastanza limitata, visto che ha sia un timer dopo il quale porta alla fine della demo che un lock off per alcune aree. Link si risveglia e poi si ha il campo da esplorare.

È anche l'unica postazione della prova con la possibilità di testare la capacità di Switch di passare da docked a undocked in un lampo. Davvero il passaggio è immediato ed è stata implementata una pausa "globale" in stile 3DS per ovviare al problema ed ad un check per quale sistema di controllo continuare ad usare una volta fatto il passaggio. Anche il meccanismo di estrazione ed inserimento è intuitivo e non prono ad errori.

Nella sala centrale, in un angolino c'era uno Switch poggiato sul tavolo in modalità portatile per provare Snipperclips.


Mario Kart 8 ha due postazioni diverse, con sedili da corsa a tema. La prima ha degli Switch in modalità portatile assemblati per uno scontro in lan locale, la seconda postazione invece è predisposta per un splitscreen a due giocatori in battaglia o in gran premio su una TV.

Splatoon 2 ha 8 postazioni per una gara 4v4. 4 postazioni usano una TV e 4 usano uno Switch undocked. I sedili sono tutti dei secchi, per stare in tema.

Le postazioni per gli altri giochi erano classiche, con la console in docked ed un monitor montato a parete.

L'esperienza è stata positiva. Fare una gitarella in giornata a Milano è sempre piacevole, ed andare ad un evento che non fosse un disastro di gente umana come tutti gli altri dove vado di solito è stato illuminante e per me è stato un punto di ingresso, per quanto modesto in qualcosa di nuovo, diverso, dalla compagnia, al proprio ruolo.

Vorrei poter dire di più in questa sede, ma in fin dei conti è anche naturale che andandoci come NintendON la mia produzione sia proprio sul loro sito.



Quindi abbiamo operato come redazione unita per le opinioni sui giochi, mentre per l'hardware me ne sono fatto carico io unendo le impressioni generali in un pezzo d'opinione.

Spero tanto che questo sia solo il primo di tanti incontri/viaggi simili. Perché tutto sommato mi sfizio molto in un ambiente del genere, devo dire.

Stay Classy Internet.

Nessun commento:

Posta un commento