Warhammer 40k RPG - Deathwatch - L'inizio di un'altra grande avventura

Finita Monster Hunter Mayhem potevo starmene con le mani in mano?
Dopo ben 18 sessioni spalmate su 7 mesi (con Agosto di pausa), la voglia di provare qualcosa di nuovo c'è sempre.
Purtroppo, durante il periodo estivo ho avuto modo di leggere sempre più libri di narrativa del Warhammer 40.000 e questo ha condizionato molto il mio pensiero degli ultimi mesi. Quindi ho proposto al mio gruppo una campagna da Space Marines della Deathwatch, a combattere alieni nel grigio mondo del Jericho Reach, ambientazione ufficiale data da Fantasy Flight Games nel loro gioco di ruolo Deathwatch.
La decisione di usare avventure ed ambientazioni preesistenti è per non rovinare un lore che adoro iniettando troppo me stesso nel 40k.
Per l'occasione ho anche preparato alcuni documenti pdf per snellire il tutto, come questo qui.



++++Rapporto Missione++++
Autore: Inquisitore Abelarnus dell'Ordo Xenos, di istanza alla Stazione Erioch
Soggetto: Missione Occhio della Tempesta
Data Compilazione Messaggio: 150817.M41
Crittografia: Ordo Xenos

Dopo circa 3 giorni solari dalla perdita di contatto con la base segreta Occhio della Tempesta, è stata messa in moto la macchina per il recupero dei dati della stazione.
La base Occhio della Tempesta era una stazione di ricerca che studiava gli effetti del Vuoto del Warp creati dalla flotta Tiranide ed è stata costruita per questo scopo all'interno dell'Immaterium
Una squadra di Astartes della Guarnigione della Morte è stata assegnata al caso.
La squadra è stata formata da poco e questa è stata la loro prima missione da quando hanno prestato servizio nella Guarnigione della morte.
Si tratta di un Kill Team-6 multiruolo d'assalto, composto dai seguenti elementi:
Alyxander, Astartes Assaltatore dei Templari Neri, con un passato da istruttore di Neofiti.
Ezeqeel, Astartes Bibliotecario Lexicanum degli Angeli Sanguinari, un costruttore di rapporti tra i capitoli successori degli Angeli.
Skif, Cacciatore Grigio dei Lupi Siderali, dopo aver combattuto contro le legioni Traditrici ha deciso di "cambiare aria".
Tsu'Gan, Techmarine delle Salamdre, veterano della purga di Ymgarl contro i Tyranidi.
Hereon, Apotecario degli Scorpioni Rossi.
Hyrodion, Assaltatore dei Charcarodon Astra ed ex membro dei Fratelli Rossi, la guardia d'elite del capitolo.
Il team ha competenze mediche, tecniche e nell'arte dell'Immaterium per superare ogni ostacolo e molta potenza in situazioni di combattimento ravvicinato, ideale per una missione come questa.
L'approccio alla base è stato eseguito senza problemi, ma la stazione era completamente silente.
Al suo interno erano liberati numerosi esemplari Tyranidi, più di quanti sono stati catturati per esperimenti.
La missione del Kill-Team era di recuperare i dati, far detonare la stazione e se possibile recuperare il Magos Biologis Melkov Kreel dell'Adeptus Mechanicus, il capo della stazione.
Gli Astartes si sono fatti strada tra orde di Termagant e Hormagaunt fino alla postazione del cogitatore centrale, dove hanno recuperato i dati.
Durante il processo di recupero, un allarme è stato attivato da un altro punt odella stazione e gli Astartes sono stati attaccati da tutti i Tiranidi della stazione in massa.
Questa azione è stato un diversivo architettato da dei sopravvissuti dell'Adeptus Mechanicus che avevano trovato rifugio nel sottolivello della stazione intorno al reattore. Volevano fuggire mentre i Tiranidi erano impegnati. I traditori e codardi hanno incontrato la loro giusta fine per aver tantato un'azione del genere a danno degli Astartes. Un Lictor era libero nella struttura, ma è stato eliminato da tre membri della squadra che si erano messi al suo inseguimento.
Il Kill-Team ha recuperato i dati e dopo aver piazzato le cariche si è diretto nel settore Medicae. Tra tutte le stanze, hanno trovato un nido creato da un Genoraptor. Melkov Kreel era illeso.
È stato stordito e portato alla base.
La stazione è stata obliterata.
La missione è stata un successo totale ed il Kill Team ha subito poche ferite, sarà operativo in pochi giorni.
Purtroppo Melkov Kreel sembra sia stato corrotto dai Genoraptor in qualche modo. Alcuni dei Tiranidi sulla stazione presentavano impianti cibernetici tipici del Mechanicus e sembra che alcuni servitori siano stati infettati "volontariamente" per studiare meglio il processo dei Genoraptor e come questi comunichino con la Mente Alveare Tiranide.
Al momento il Magos Biologis è in una cella di isolamento qui ad Erioch e sarà interrogato dall'Inquisitore Cyra a breve.

++++ Fine Rapporto Missione ++++

Stay Classy, Internet.

Nessun commento:

Posta un commento