Cronache di Dedamista #2 : cornuti e mazziati


Nuova settimana, nuova sessione di gioco. Gente che va, gente che viene, compere e salite di livello e tante botte. Insomma, BURDELL.



Il gruppo ritorna in città per recuperare le ferite e per prepararsi ad una spedizione contro l'accampamento dei banditi, oltre la foresta, ai piedi della montagna a 3 giorni di cammino. Il mago nano senza braccio che ha come famiglio un carlino di nome Francoh, ritorna dai suoi amici avventurieri e saluta il gruppo.

Mentre Thrall, Sylvanus e Venom sono alla locanda, un uomo baldanzoso e pieno di gloria entra. Vestito in modo elegante per un guerriero, con una mantellina che gli copre parte del corpo, si presenta con uno stocco infoderato alla sua sinistra e chiede all'oste informazioni riguardo i banditi, in quanto anche lui ha preso in consegna il lavoro ufficiale dal comune di Riverdale.

Thrall si fa avanti e cerca di instaurare un dialogo, ma entrambi si scontrano su uno dei problemi fondamentali del mondo: chi deve offrire da bere a chi prima di iniziare la conversazioni?
I dialoghi, dapprima forbiti e complessi snaturano in grugniti vari, fino a quando Thrall capitombola e capisce che è una buona idea offrire da bere al guerriero umano.

Le presentazioni sono di rito: l'uomo così ben vestito ed un po' altezzoso è Brodom, valente rodomonte e mercenario del sud, giocato dal buon amico Gabbo. C'è uno scambio di informazioni e Brodom decide di unirsi al gruppo. In più c'è maggior possibilità di farcela e Riverdale ha promesso una ricompensa a tutti gli avventurieri singolarmente, quindi non c'è nulla da perdere, ma solo da guadagnare.

Il gruppo decide di fare compere prima di addentrarsi nella foresta. Bastoni fumogeni, pietre del tuono, fiaschette di fuoco ed acido alchemico, cibo per abbastanza giorni da coprire andata e ritorno con giorni di scarto in caso di problemi. Sylvanus compra un arco composito e tutti si equipaggiano con armature migliori, con Thrall che preferisce una corazza a scaglie e gli altri che virano su giachi di maglia.


Tutto è pronto ed il gruppo si avventura nella foresta. Il primo giorno fila liscio, ma nel secondo iniziano i problemi: la foresta inizia a rallentare il gruppo, in modo innaturale, proprio come descriveva il nano e Sylvanus nota che c'è qualcuno che li sta seguendo. Sale su un albero e riesce ad individuare due figure davanti a loro, molto vicine, fortunatamente senza farsi scoprire. Venom prova ad avanzare sulla loro posizione in modo silenzioso, ma fallisce miseramente, facendo rumore nel fogliame e questo causa l'inizio di una furiosa battaglia.

Frecce dai due nemici frontali piombano sul Venom, e fortunatamente lo mancano.
Movimenti da tutti i lati portano il gruppo ad essere attaccato da davanti e da dietro, da un totale di 5 banditi, meglio equipaggiati e più abili del solito. Si muovono liberamente nella boscaglia, mentre i nostri PG sono rallentati nei movimenti. Brodom, grazie alla sua grande agilità riesce a caricare agilmente i nemici, mentre gli altri hanno qualche difficoltà. Thrall e Venom ingaggiano un nemico in corpo a corpo, mentre Sylvanus cerca di dare supporto dalla sua posizione sopraelevata.

Tutto però va storto. Uno dei banditi riesce a infliggere due durissimi colpi a Venom, ferendolo pesantemente all'addome e portandolo vicino alla perdita di coscienza. Sylvanus viene colpito da una freccia che lo sbilancia e lo fa cadere rovinosamente dalla sua posizione. Ossa ammaccate ed una ferita da penetrazione, anche lui non sta molto bene, ma l'adrenalina da battaglia gli permette di continuare a combattere. Si vendica abbastanza bene dei danni subiti, andando ad infliggere duri colpi ai nemici, uccidendo quasi sempre con una singola frecciata in testa ai nemici. L'arco composito da i suoi frutti.

Brodom invece, dall'altra parte del campo, se la spassa allegramente. Malgrado un tentativo fallito di usare una pietra del tuono, il resto della sua performance è ottima, se un po' comica. L'arciere che era stato da lui caricato, lo attacca con una spada, ma inciampa rovinosamente e cade a terra. "AH, un bersaglio facile" pensa il buon Brodom. Ed invece riesce ad infilzarlo senza penetrare la corazza e rimane col suo stocco mezzo incastrato. Spingendo con tanta forza riesce finalmente ad ucciderlo in un sol colpo, trapassandogli il cuore (in termini di gioco ha fatto 2 attacchi, il primo è stato un 1, il secondo un 20 confermato. La probabilità eh?).

Thrall entra in ira e come sempre arriva a fare danni ingenti a nemici già in fin di vita. Dopo che Venom aveva attaccato con successo il suo nemico, Thrall lo ciocca violentemente, tagliandolo in due, spruzzando sangue ovunque ed urlando come un ossesso. Questo incute timore nei due banditi rimasti, che sembrano intenzionati a fuggire. Poi Thrall fa un passo falso: mentre ne sta caricando uno, inciampa e cade anche lui. Una bestemmia si eleva nell'aria che maledice la boscaglia (ed il dado, soprattutto il dado). I due banditi, vista la scena, caricano immediatamente Thrall, massacrandolo di colpi. Il mezz'orco rimane in vita solo perché è in piena furia di battaglia.

Brodom interviene pronto e prende uno degli attaccanti e lo spinge via. Questo viene colpito con precisione da Sylvanus e cade a terra. L'altro bandito rimasto fa una brutta fine. Attaccato da un Thrall ancora a terra che roteava la sua ascia bipenne con furia, si ritrova costretto a provare a ripiegare, ma viene trapassato da Venom.

Il bandito colpito pocanzi da Sylvanus è in fin di vita e viene risparmiato per interrogarlo. Nessuna nuova informazione se non una conferma: un druido sta aiutando i banditi ed ha incantato la foresta per respingere aggressori.
Thrall propone di dare la morte del guerriero al nemico. Venom lo vuole squartare per vendetta. Mentre il gruppo discute un attimo su come finire la vita di questo nemico, Venom scatta in avanti, afferra il bandito, lo gira e lo squarta da dietro, brutalissimo. Gli altri rimangono un po' attoniti da questo scatto di violenza ed ira, dau n compagno di solito taciturno e calmo sotto l'azione, anche se propenso alle bestemmie.

Il gruppo ripiega, ritornando a Riverdale.... Brodom illeso, gli altri severamente ammaccati, Vengono curati dal residente apotecario e chierico e nel giro di una settimana riescono a rimettersi in sesto.
Oramai a Riverdale le cose si fanno preoccupanti. I banditi sembrano sgominare ogni gruppo di mercenari che gli va contro. Le situazioni come il gruppo di Thrall, Venom, Sylvanus e Brodom sono l'eccezione alla regola. Questo gli da un'ottima reputazione, ma i banditi sembrano sempre più pericolosi. Il commercio su strada sta diminuendo di giorno in giorno. Urge o una qualche alleanza o un piano molto ben congeniato per superare la foresta incantata e raggiungere il loro campo.

A fine sessione i personaggi salgono al livello 2! Riusciranno a sgominare i banditi? Come? Lo sapremo la prossima volta...


Stay Classy, Internet.

Nessun commento:

Posta un commento