Tech Review - ZTE Nubia Z7 Mini

Poffarbacco, cosa veggono le mie fosche pupille? (cit)

In un mondo nerdico come questo, fatto di roba strana di ruolo e di videogame, perché si legge la parola "tech review"?

Perché mi andava di parlare un po' di uno dei miei ultimi acquisti: il cellulare ZTE Nubia Z7 Mini, che ha sostituito il mio vecchio cellulare oramai da rottamare.

Lo farò in stile recensione, dividendo le mie impressioni in 3 categorie in base a come mi hanno impressionato gli aspetti dello smartphone.










Prima una piccola premessa: non sono uno di quei pazzi folli che tende a cambiare cellulare ogni secondo, ma cambio la roba solo quando si presenta una buona occasione o a causa rottura di un oggetto. Ma sono uno che segue per hobby il mondo dei cellulari, provo ogni cosa nei centri commerciali e mi confronto spesso sull'argomento con amici che hanno i dispositivi più disparati.

Il mio primo smartphone è stato un Motorola Milestone, grandissima macchina, seguito da un Motorola Atrix 4G preso a prezzo bassisserrimo, che negli ultimi tempi aveva segni di distorsioni ai microfoni, digitizzatore quasi andato, surriscaldamento e lentezza generale. Quindi ho optato per un cambio di rotta.

In effetti vi potreste chiedere: ma chi è la ZTE? Com'è che non l'ho mai sentita? La ZTE è un'azienda cinese nel settore delle telecomunicazioni. Da noi arriva a vendere solo cellulari di fascia bassissima.
In patria vende roba di ogni fascia. Lo ZTE Nubia Z7 Mini è stata la mia scelta perché aveva una piattaforma da cellulare di minimo 600€ in 250€.

Tra l'altro faccio uno "shout out" al negozio dove l'ho preso: Smartylife.net. Questo sito non è un venditore diretto, ma fa da tramite tra l'Italia e la Cina. Con il mio ordine ci sono state un po' di magasce di spedizione a causa di DHL che si era imballato in Cina, e Smartylife si è dimostrato essere molto corretto nel rispondere ai miei quesiti ed a chiarire la situazione con l'utenza. Posso raccomandarlo per acquisti dalla cina di smartphone. Non è l'unico però.

A cosa stiamo guardando qui? Beh stiamo vedendo ad uno smartphone con schermo da 5" full HD in un formato compatto, con piattaforma Snapdragon 801, dual sim 4G, 16Gb di memoria interna espandibile via MicroSD, 2300mAh di batteria e fotocamera da 13Mpx che registra in 4k ed Android Kitkat. Ripeto: in 250€.

Sulla carta fenomenale, ma è pur sempre un "cinafonino". Diciamo che ho voluto "rischiare". Dopo un paio di settimane di smanettamento, come lo trovo?



Schermo 


La sorpresa del telefono in tutta onestà. Personalmente ogni schermo odierno mi avrebbe dato una bella botta. Io vengo da un 4" 540x960 TFT a matrice pentile. Passare su un 5" 1080x1920 IPS è un bel salto che è arricchito dalla qualità dello schermo stesso. Confrontandolo con amici che hanno smartphone di marche più blasonate, come HTC o Samsung, non ne esce sconfitto, anzi.

Vedere video sul tubo o dalla memoria interna, giocare ai giochini più disparati e leggere è un piacere.
I neri sono ottimi per un non Amoled e l'angolo di visione è ampissimo.
Tra l'altro ha i tasti fisici quindi non ci sono quelli virtuali a rubare spazio.

Il display ha inoltre un paio di opzioni che permettono di tarare la saturazione e la temperatura del colore. Io lo uso con temperatura calda e saturazione glow, quindi sembra un po' tutto sparafleshato e pieno di vita, ma apprezzo la flessibilità di andare a tarate questo fattore secondo le proprie preferenze.

Inoltre il telefono ha un paio di funzioni abbastanza simpatiche. La prima riduce lo schermo con un semplice scuotimento verso il lato destro ad un riquadro più piccolo. La grandezza di esso è modificabile dall'utente in base a 3 preset. Aiuta nell'uso ad una mano. Io personalmente non ne ho mai sentito il bisogno in quanto il cellulare è molto compatto ed ergonomico di per se.
L'altra funzione simpatica è quella di dividere lo schermo in due schermi, che permettono l'uso di due app contemporaneamente. Questa funzione è possibile solo con il launcher base e se attivata con launcher diversi vi riporterà a quello base.

La Rom non è una stock Android, ma è personalizzata da ZTE ed ha un launcher simile a quello iPhone o Xiaomi, quindi senza app drawer e con tutte le icone visibili direttamente su schermo. Ovviamente
Essendo un Android potrete usare quello che volete.

Al riguardo, consiglio L'app Themer. Con questa potrete accedere a migliaia di aspetti diversi per il vostro smartphone con semplicissimi passaggi. Flessibilissima e davvero ,davvero ottima.

Performance

Il cellulare è una bomba. Monta l'ultima... beh si lo so che lo snapdragon 805 è dietro l'angolo, però non è che l'801 all'improvviso diventa vecchissimo e schifosissimo.

Quindi, abbiamo 4 processori che lavorano tra i 300Mhz ed i 1,96 Ghz. Si è soliti vedere questo chipset lavorare intorno ai 2,5Ghz su altri cellulari. Quei 500mhz in meno non si sentono proprio e questa riduzione aiuta ad aumentare l'autonomia ed a diminuire il calore prodotto sotto stress, come per esempio mentre si gioca.
Il consumo in stand-by inoltre è bassissimo, segno che Qualcom odia davvero tutte le correnti parassite....
Il governor di base che fa girare il tutto è Interactive, quindi aspettatevi buone performance che scaleranno in maniera lineare e regolare.

La GPU (si perché ora anche le GPU sui cellulari contano) è un'adreno 330 che fa girare bene ogni cosa che le si lancia contro.

Il tutto corredato da 2GB di Ram. Di liberi oscilliamo dal GB a cellulare appena acceso, a 700 con poche app, ai 500-200 con molte app aperte. Sappiamo che Android adora pappare la Ram in grandi quantità, ma mai avuto problemi di impuntamenti o rallentamenti sotto quel punto di vista. Solo ogni tanto quando si esce da un gioco o da app pesanti, la UI si ridisegna, ma lo imputo più al launcher Theme che ad altro e non inficia sull'usabilità visto che è quasi istantanea.
Tra l'altro, io uso il telefono con l'opzione "limita CPU" attiva. Cosa faccia esattamente non lo so, ma guardando l'attività dei core da CPU-Z, tendono a salire molto di meno di frequenza ed a non attivarsi sempre tutti, ma solo 2-3 con il quarto che si fa vedere solo se proprio serve. Malgrado questa limitazione, il telefono viaggia tranquillo tranquillo. Davvero, davvero contento, soprattutto rispetto a quella cacca che era il Tegra 2.

Altra cosa da segnalare che mi ha stupito, è la bassa temperatura di esercizio. Anche sotto carica o sotto sforzo, non scalda e se lo fa, impiega parecchio tempo. Davvero ottimo ed io sono uno che odia i dispositivi che si riscaldano troppo! Fantastico!


Dimensioni

Citando il mio professore di nuovi materiali per costruzioni meccatroniche: "Piccolo è bello"

Io sono sempre stato un po' contro i cellulari grandi, perché li vedo comunque come qualcosa che deve andare in tasca. 
Mi piaceva molto lo Xiaomi Mi3, ma aveva bordi troppo grandi ed il cellulare sembrava una padella.
Il problema è che i cellulari più vicino ai 4" o c'è l'iPhone o lo Z1 compact. Ed il loro prezzo è improponibile.

Questo ZTE mi ha attirato anche per via delle dimensioni compatte. Per un aumento rispetto all'atrix 4G di 23mm in altezza, 5,8mm in larghezza ed una riduzione di spessore di 1,9mm e solo 8 grammi in più, ho preso uno smartphone con 1" in più di schermo. Davvero notevole quanto si è riusciti a compattare i cellulari negli ultimi anni.


Se io, il grande criticone dei cellulari padella ora mi trovo comodo con un 5", possiamo dire che questo cellulare ha un ottimo rapporto dimensioni scocca - dimensioni schermo. E sta benissimo in tasca. Anche considerando la sua cover in pelle apposita.



Reparto Multimediale/Produttivo/Roba varia

Sotto il punto di vista di menate audio/video, produzione testi, compatibilità programmi, nulla di eccezionale. Per me è stato comunque un passo in avanti dall'Atrix, ma si tratta di benefici più legati alla velocità del dispositivo e non a caratteristiche extra offerte da questo cellulare.
La confezione non ha cuffie, quindi io sto continuando ad usare quelle buonine ma scrause che uscirono dalla confezione del Motorola Milestone. Usandole anche su NDS e 3DS, quelle povere cuffie ne han fatta di strada!

Comunque, i programmi preinstallati della ROM Nubia 2.0 sono tutti buoni, con una buona interfaccia e con tutte le funzionalità. Il lettore musicale ha anche un equalizzatore, apprezzabile con cuffie ovviamente.

L'app contatti è un po' un poccio da settare ed usare e mi aveva creato molti duplicati all'inizio, ma un po' di scancheramento con le opzioni ed è tornato tutto apposto.

Il GPS che uso tipo mai è fulmineo ed ha preso la posizione dal cesso di casa che è uno di quei bagni chiusi con ventola.

Ha il led di stato (cosa per me imprescindibile) ed è nel tasto fisico home, che pulsa di una luce rossa quando c'è una notifica. Molto bello da vedere.

Ricezione

Rispetto all'Atrix 4G questo cellulare prende a bomba. Io vivo in una casa mezza schermata o con tante interferenze con il mio Atrix che prendeva in centro città tranquillamente H+ a piene tacche, ma in casa andava in Edge con connessione scarsa. Questo Z7 mantiene una connessione H anche in casa. La qualità delle chiamate è buona ed è pari al mio vecchio Milestone.

La ricezione potrebbe salire al livello di BUONO, ma non ho avuto modo di testarlo in situazioni critiche, cioè nella mia casa di campagna sperduta nel mondo.

Però all'università, in una zona dove tutti i compagni lamentavano di non prendere segnale o di prendere in edge, io ero in H con 1 tacca. 
Il Wi-fi anche è solidissimo, si attacca a tutto in 1 secondo e perde raramente il segnale.

Inoltre leggendo le bande che supporta, con questo cellulare si gira il mondo senza problemi.

Memoria


Per la memoria nulla da segnalare. Felicissimo per avere la possibilità di usare una scheda microSD per espanderla a piacere ed anche in questo caso la mia sd da 8GB mi sta seguendo dai tempi del Milestone di cellulare in cellulare.

Lo spazio nominale è di 16GB, suddiviso in 2 partizioni. Potete vedere nell'immagine come 6,58 GB sono adibiti al sistema ed alle app, con circa 2GB e qualcosa liberi all'inizio per l'utente.
Il resto sono 9,42GB per foto, app extra, musica e quello che volete.
Quindi avrete a disposizione 11Gb circa per mettere la vostra roba e app.







Batteria

La batteria è un discorso complesso. A livello di puri numeri, ci troviamo di fronte ad una 2300mAh non rimovibile. Non è una buona cosa per un 5" full HD.
Ed in effetti, con un uso intenso si fa dalla mattina alle 9 fino alle sera alle 19. Per uso intenso intendo con roba in push continuo su rete 3G costantemente, navigazione internet, messaging costante su whatsapp o facebook messenger e nessuna opzione di restrizione energetica. Praticamente quello che ci facevo i primi due giorni mentre ci smanettavo costantemente.
Una volta ripreso il mio ritmo normale, cioè uso la mattina per vedere notizie, uso sparso in università tra le pause con Wi-Fi per chiacchierare o vedere news, a casa in stand by, 1 chiamata lunga al giorno, qualche sms per sbaglio e uso randomico di whatsapp o internet via 3G sull'autobus, e restrizione della CPU ci faccio 2 giorni buoni con una carica.

Leggendo in Internet questo è anche la durata tipica di un Nexus 5 quindi direi di poter dire che questo cellulare ha una durata della batteria nella norma.

Il caricabatteria incluso spara corrente ad 1A, quindi la ricarica è molto veloce. Anche pochi minuti sotto carica possono darvi parecchio in autonomia.



Fotocamera

Purtroppo la fotocamera va nelle cose negative.
Numericamente sembra una bomba. 13Mpx di sensore, HDR, registrazioni in 4k, slo motion a 120fps, flash led e balle varie.
In realtà in modalità automatica le foto vengono con parecchio rumore e spesso fa fatica a mettere a fuoco. Con il sole in ambiente aperto non vengono male, ma appena manca luce ambientale forte la fotocamera mostra le debolezze. 

In modalità pro, aggiustando tutto a mano, migliora di non poco.


Inoltre bisogna fare un paio di precisazioni. Le foto diurne vengono fuori belle. I difetti si notano solo se si zoomma e se si zoomma su PC, dove la densità di pixel diventa un accentuatore di difetti. Quindi direi che è OK per fare foto a caso, ma se volete un fotofonino, non comprate questa cosa.
I video sono ok, ma quelli 4k servono solo per poter dire: oooh è in 4k, ma non vengono poi così ben definiti.
Per 250€ comunque ci sta. Dicono che con rom successive migliora un po' la modalità automatica. Da provare.

Il fuoco continuo è impressionante. Io per sbaglio mi sono trovato con qualcosa come un centinaio di foto scattate di fila. Ed è possibile mettere in gif animata direttamente dal telefono.

Non so nulla sulla fotocamera frontale, che non uso tipo mai.
Io non sono un malato per le foto o i video, quindi era un aspetto totalmente secondario e ho comprato il cellulare sapendo della qualità non eccelsa ma solo ok/buona. Diciamo che è nei "cattivi" perché stona con la qualità del resto.



Rom

La Rom è una rom custom di Android 4.4.2.
Perchè è nelle cose cattive?
Per un paio di motivi: il primo è che la rom base è solo in cinese ed inglese.  Il secondo è che la rom stock non ha le app google installate.

Quando è acquistato da uno dei siti italiani di import il cellulare arriva già con permessi di root, una mod che lo rende italiano e le app google installate. Quindi è usabilissimo senza problemi da tutti.

Però per poterlo aggiornare dovrete passare per le recovery... insomma dovrete smanettare.

Io non ho problemi a smanettare con un cellulare, ma molti utenti potrebbero e lo vedo come aspetto negativo per un prodotto che deve essere venduto ad un pubblico generalista non per forza avvezzo.

Fortunatamente il cellulare è ottimo anche con la RoM stock e non upgradare non vi farà perdere troppo.

ZTE sembra essere volenterosa a rilasciare upgrade, tanto che siamo passati nel giro di 2 mesi dalla 1.20 (quella con la quale il cellulare arriva) alla 1.28, poi alla 1.42 ed ora alla 1.60, fresca fresca. Tutti votati a migliorare la fotocamera tra le altre cose. Quindi a voi la scelta.

Avrete un buon cellulare in italiano che funziona da subito, ma se volete tirarne fuori tutte le capacità, bisogna essere un po' smanettoni. La CM12 è disponibile e sembra funzionare proprio bene su questo terminale.


Conclusione

Bastarebbe ricordare una cosa. 250€. La potenza di un top di gamma in fascia di prezzo da medio di gamma. Qualche magascia software. Fotocamera un po' meh, batteria solo OK. Ma 250€. Il mondo deve incominciare a comprare più cinafonini, assolutamente.

Se non li conoscete, guardatevi gli XIAOMI. Oppure lo Z7 MAX, con 5.5", 3100mAh di batteria e 32Gb di memoria.

Quindi che dire: un ottimo acquisto, che ora mi farà recuperare un po' sui giochi per cellulari che ho tralasciato in questi anni e dei quali mi ritroverò presto si spera a parlare su questi lidi!

Stay Classy, Internet.

1 commento: